IWBank: conti correnti

IWBank nasce nel 1999 con il nome di @Imiweb Sim all’interno del gruppo Banca Imi per consentire servizi di trading on line più evoluti e veloci, allargati a fasce più ampie di persone.

Qualche anno dopo, visto il successo ottenuto, si decide di far diventare questa piattaforma una vera e propria banca online, sotto l’ala protettiva del gruppo Ubi Banca. Prende vita, così, il progetto IWBank, che ancora oggi continua ad attirare numerosi clienti, convinti anche dalla facilità di approccio e dalla velocità di servizi ed operazioni.

In IWBank vi sono due canali per aprire un conto corrente: il canale del conto per privati e quello del conto trading. Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta.

Conto corrente per privati

Il Conto per privati può essere aperto senza alcuna spesa e senza pagamento di nessun canone aggiuntivo, né annuale né trimestrale. Una volta attivato consente di usufruire di moltissimi servizi gratuiti, come bonifici in Italia e all’estero (oltre che giroconti verso altri clienti IWBank), prelievi e versamenti in tutte le filiali Ubi Bank, ricariche di cellulari e tv in digitale terrestre, pagamento di bollettini e canone Rai, Bancomat e carte di credito.

La gestione del conto è inoltre sempre libera e a discrezione del cliente: è lui che sceglie quando fare le sue operazioni e dovunque voglia, anche con smartphone e tablet, grazie alla app IWBank, che funziona in maniera identica all‘e-banking da desktop, con ricevute in pdf dei pagamenti ed avvisi via sms o e-mail dei movimenti bancari eseguiti.

Conto trading

Il Conto Trading è invece dedicato a chi si occupa di trading online, dal momento che offre un’operatività h24 per la compravendita sui mercati azionari, obbligazionari, derivati e cross Forex di tutto il mondo, al telefono o via Internet.

Chi sceglie questo tipo di conto può contare su piattaforme velocissime ed affidabili, come IW Quick Trade, 4Trader e 4Forex e scegliere una MultiCharts, con analisi tecnica avanzata. Altri servizi si basano sugli ordini condizionati (gestiti in automatico ed attivi a partire dalle condizioni di prezzo fissate), sui notiziari economici e finanziari aggiornati in tempo reale con gli indici da Ansa, Dow Jones e Borsa Italiana. Per quanto riguarda le commissioni, infine, bisogna dire che in questo conto esse diventano adattive, cioè si adeguano alla quantità di operazioni effettuate in un mese, a partire da 3 euro, e secondo cinque livelli. Un modo efficiente e veloce di fare trading online.