Il conto corrente più vantaggioso: come trovarlo?

Tra le mille proposte che vengono dal mercato bancario, trovare un conto corrente realmente vantaggioso può essere complicato soprattutto se non si ha ben chiaro in mente qual è il proprio concetto di “vantaggio”. Si perché a qualcuno potrebbero risultare come conti correnti vantaggiosi quelli che offrono un tasso di interesse netto più alto rispetto ad altri prodotti simili. Per altri invece i conti correnti più vantaggiosi sono quelli a costo zero, con tutte le operazioni gratis ed illimitate e quindi gestibile senza troppo pensieri.

In generale una buona linea guida per scegliere il miglior conto corrente possibile potrebbe essere quella di trovare un compromesso tra le due soluzioni, l’importante è non scegliere compromessi al ribasso, ovvero poche spese ma anche pochi interessi.

Oggi per fortuna è possibile trovare conti correnti in grado di esprimere il meglio sia in uno che nell’altro campo, il tutto grazie ai conti online.

Perché i conti online sono i più vantaggiosi?

I conti online sono tipologie di conto ormai di utilizzo comune, sempre più apprezzati non solo dal pubblico più giovane. L’idea di base è: perché spendere di più e guadagnare di meno? Effettivamente quello aperto su internet è, ad oggi, il conto corrente più conveniente sul mercato perché, in primis, azzera ogni tipo di spesa.

I conti correnti più vantaggiosi

CONTO CORRENTE
VOTO
APRI IL CONTO GRATIS »
conto widiba
(Buono Amazon Fino a 500 €)
che banca
conto corrente arancio
conto corrente unicredit
(Telepass gratis per 6 mesi)

Che si tratti di spese di apertura (o chiusura del conto) o che si tratti di spese legate alla sua gestione (canoni, carte di credito, bolli, costi per le operazioni finanziarie), i conti online garantiscono “zero spese”. Già questo è di per se un buon inizio, anche perché bisogna considerare che aprendo un conto corrente siamo noi a prestare soldi alla banca e dovremmo quindi essere noi a guadagnarci; spesso, però, le cose non vanno così e, soprattutto nei conti accesi presso le banche tradizionali, il bilancio tra spese e interessi è sempre in negativo per il cliente.

Ma non è tutto qui: oltre ad essere un conto corrente economico, quello aperto su internet è anche la soluzione migliore per chi vuol guadagnare grazie a tassi di interesse netti mediamente sempre più vantaggiosi rispetto a quelli proposti dai conti vecchio stile.

Anche sul web le proposte sono tante ed è dunque importante fare un confronto dei conti correnti online in modo da poter valutare con esattezza, proposta per proposta, i pro ed i contro. L’ideale sarebbe quello di provare a calcolare nel periodo di un anno, gli interessi medi che un singolo conto potrebbe farci guadagnare e sottrarre le spese a questa cifra: in questo modo avremo un idea del saldo finale di gestione di ciascun conto online ogni 12 mesi, ed avremo dunque tutte le informazioni utili per scegliere quello che più fa per noi.