Carte prepagate

Conto Tascabile di Chebanca: tutti i vantaggi del conto corrente in una carta prepagata

carta conto tascabile

Conto Tascabile Chebanca è una carta di credito, o meglio una carta di credito prepagata ma con delle caratteristiche particolari; a differenza, infatti, delle tradizionali carte prepagate Conto Tascabile è una carta prepagata con iban (anche detta carta conto) e quindi, come tale, garantisce alcune delle principali funzionalità di un normale conto corrente bancario.

Questa carta multifunzione fa parte del circuito Mastercard e Pagobancomat – Bancomat; con la carta Conto Tascabile è quindi possibile fare acquisti on line, prelevare denaro contante e fare acquisti all’estero.
Scopri Carta Conto Tascabile »

Conto Tascabile è un conto corrente o una carta prepagata?

Il Conto Tascabile di Chebanca non può essere considerato a tutti gli effetti un “normale” conto corrente tuttavia trattandosi di una carta prepagata dotata di IBAN e quindi di codice Bic/Swift con questo strumento finanziario è possibile, ad esempio, ricevere bonifici (nazionali e internazionali) oppure farsi accreditare lo stipendio. Insomma, al costo di 1 solo euro mensile è possibile usufruire di tutte le funzioni (o quasi!) di un classico conto corrente.

Quali operazioni sono consentite con il Conto Tascabile CheBanca?

Ad oggi questa carta con iban fornita da Chebanca è, senza dubbio, tra le carte conto più funzionali e convenienti; non è un caso quindi che le opinioni su Conto Tascabile siano decisamente positive. Con il conto corrente tascabile di Che Banca è possibile:

  • ricevere gratis l’accredito dello stipendio oppure della pensione;
  • fare bonifici e riceverli a zero spese;
  • pagare le bollette e i rifornimenti di carburante senza spese aggiuntive;
  • prelevare denaro contante senza commissioni;
  • effettuare la ricarica del cellulare;
  • disporre pagamenti RAV, Mav ed F24 senza alcun costo aggiuntivo.
Scopri Carta Conto Tascabile »

Quanto costa?

L’ attivazione del Conto Tascabile è totalmente gratuita mentre, per quanto riguarda le spese di gestione, si paga solamente 1 euro al mese di canone; non si paga, inoltre, l’imposta di bollo, obbligatoria per i conti correnti bancari ma non per le carte prepagate con iban. Come già anticipato, inoltre, non sono previste commissioni per alcuni tipo di operazione bancaria.

Come si ricarica il conto?

Per ricaricare il Conto Tascabile è sufficiente effettuare un bonifico bancario direttamente online oppure recarsi in una delle tante filiali del gruppo CheBanca e fare un versamento in contanti. Sul conto è possibile depositare fino ad un massimo di 50.000 euro.

Confronta le Migliori Carte Conto »